Distribuzione

Distribuzione

Il 95 per cento della carne che Opas macella diventa Dop di Parma e San Daniele.

I suini che dagli allevamenti della Lombardia, dell’Emilia, del Veneto e del Piemonte arrivano alla struttura di Carpi deriva da un "suino Dop": è lo stesso maiale nato, allevato e macellato in Italia che rispetta un rigido disciplinare alimentare (solo di vegetali come mais e soia e orzo) controllato e certificato da enti terzi nel pieno rispetto della normativa del benessere animale.

La distribuzione avviene in tutta la penisola perchè dagli stessi maiali altre parti – oltre alle cosce quindi – vengono utilizzate anche per svariati prodotti a denominazione di origine  come, ad esempio, salame Cremona, o salame di Varzi , mortadella, zampone ed altri prodotti ancora.

La distribuzione poi raggiunge anche i mercati o le industrie di trasformazione dei paesi esteri: dalla Croazia alla Gran Bretagna; dall’Unione Europea ai Paesi dell’Est europa, agli Stati Uniti ed anche ai mercati asiatici.

Previsioni per le carni suine nel 4° trimestre 2017

In Opas formazione di tecnici della Serbia

OPAS ADERISCE ALL’INIZIATIVA SOCIALE DI ANT BRESCIA