OPAS ADERISCE ALL’INIZIATIVA SOCIALE DI ANT BRESCIA

OPAS ADERISCE ALL’INIZIATIVA SOCIALE DI ANT BRESCIA

Una scatola solidale a favore di Fondazione ANT - l’Associazione che si occupa di assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e prevenzione oncologica gratuita - con prodotti enogastronomici di eccellenza delle più importanti aziende bresciane appartenenti a cooperative e consorzi di tutela e con il sostegno di partner etici: questo è il Paniere delle Eccellenze Lombarde, presentato stamane alla Camera di Commercio di Brescia.

 

Consorzio Grana Padano, CISSVA (Rosa camuna), Consorzio Franciacorta, AIPOL (oli del Garda), O.P.A.S. (produttori e allevatori suini), Consorzio Pasticceri Artigiani con Sindacato Panificatori e Consorzio Mulino della Mirandola hanno risposto con entusiasmo alla richiesta di Fondazione ANT, contribuendo a creare non solo un prodotto da proporre come dono in prossimità delle feste di Natale, ma un progetto di co-marketing solidale. Gli obiettivi comuni sono stati molteplici: sviluppare una cultura alimentare con prodotti certificati IGT, DOP, DOC e DOCG; promuovere la territorialità favorendo la diffusione di prodotti locali (bresciani e lombardi) e soprattutto partecipare alla raccolta fondi di Fondazione ANT per sostenere le attività gratuite di prevenzione oncologica e di assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore. L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio della Camera di Commercio di Brescia e il sostegno di UBI Banca, che saranno anche canale di divulgazione e promozione della stessa.

 

Il Paniere sarà costituito da una porzione da 1 kg di Grana Padano, un quartino da 2 kg di prosciutto, una forma intera di Rosa Camuna, una bottiglia di Franciacorta Brut, una bottiglia di olio del Garda e una confezione di biscotti, di grissini preparati artigianalmente oppure di farina. Ogni scatola sarà accompagnata da una scheda di certificazione che ne spiegherà la qualità e l’eccellenza del prodotto.

 

Con una donazione sarà possibile portare a casa e regalare il Paniere delle Eccellenze e sostenere quindi il progetto di assistenza domiciliare oncologica che ANT offre sul territorio bresciano dal XXXX attraverso un’équipe sanitaria specialistica composta complessivamente da 7 medici, 5 infermieri e 1 psicologo. A oggi sono 5.000 le famiglie bresciane che hanno potuto accudire un loro caro, malato di tumore, a casa con l’aiuto dello staff sanitario ANT. Le donazioni raccolte attraverso il Paniere delle Eccellenze saranno destinate anche all’organizzazione di visite gratuite per la diagnosi precoce del Melanoma o del tumore alla tiroide rivolte a tutti i cittadini.

 

Il Paniere sarà disponibile in Delegazione ANT a Brescia (tel. 030 3099423, delegazione.brescia@ant.it), nei PAAV ANT (punti di aggregazione e di ascolto del volontariato) in via Trento 13/E, via Corsia via Corsica 78 e in Via VII 45 Quartiere Abba, al MercANT situato in Corso Garibaldi 22 e aperto dal mese di novembre. La scatola solidale verrà anche proposta ad aziende e ordini di categoria come cadeau. L’erogazione per ricevere il Paniere si potrà effettuare attraverso bonifico presso il conto corrente UBI dedicato IT52D0311111225000000000500.

 

La Lombardia è una terra di grande solidarietà, in particolar modo Brescia si distingue per atti di generosità sia da parte di cittadini sia di aziende - commentaRaffaella Pannuti, presidente Fondazione ANT. Il Paniere è stato reso possibile grazie all’impegno di un volontario ANT che comprende l’importanza di costruire più reti di dialogo tra mondo non profit e imprenditoriale. I prodotti presenti nella scatola sono tra i più esportati in tutto il mondo, con questo progetto abbiamo voluto mettere al servizio della solidarietà anche i sapori di questa regione ricca di beni agroalimentari e legare ancora più strettamente ANT al territorio.

 

Valerio Pozzi, direttore generale di Opas – Organizzazione Prodotto Allevatori Suini ha detto che: “Partecipare all’iniziativa è un privilegio quantomeno per due ragioni: innanzitutto perché il mondo agricolo è da sempre vicino e condivide pienamente iniziative – come quella di Fondazione ANT - di estrema rilevanza sociale. Inoltre sappiamo di poter offrire un prodotto di grande qualità che deriva dall’accurato lavoro degli imprenditori agricoli del settore zootecnico: Opas infatti è un fiore all’occhiello dell’agricoltura bresciana oltre ad essere la più grande organizzazione del settore suinicolo che commercializza – ogni anno – più del 10% del totale nazionale dei suini nati, allevati e macellati in Italia e destinati alle migliori produzioni della salumeria italiana. Una produzione che rispetta rigorosamente tutti i dettami normativi e che, attraverso specifici disciplinari di produzione certificata, è in grado di soddisfare le esigenze del consumatore”.

 

La Camera di Commercio di Brescia ha aderito subito e con convinzione al progetto “Il paniere delle eccellenze”, proposto da Fondazione ANT - commentaMassimo Zilettisegretario generale – condividendo lo spirito dell'iniziativa, ma anche interpretando, in rappresentanza dell'intero sistema imprenditoriale bresciano, la disponibilità e la generosità delle imprese che, come produttori o come possibili acquirenti, contribuiscono ad un progetto di alto valore sociale, promuovendo nel contempo l'eccellenza della produzione agroalimentare del territorio.

Siamo lieti di poter essere al fianco della Fondazione ANT per sostenere  – dichiara Stefano Vittorio Kuhn, direttore Macro Area Territoriale Brescia e Nord Est di UBI Banca - questo progetto di assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica, che ANT offre sul territorio bresciano. Un'iniziativa che esprime ancoraggio al Territorio ed una particolare vocazione alla responsabilità sociale d’impresa, condivisi con la Camera di Commercio di Brescia e con tutte le aziende che esprimono eccellenze, bresciane e lombarde, ed hanno contribuito a creare questo importante progetto solidale.

 

Possiamo dire senza ombra di dubbio che questa è una di quelle iniziative che 'fanno la differenza'. Così come Grana Padano eccelle a tavola e nel sistema agroalimentare internazionale - spiega Stefano Berni, direttore generale del Consorzio di Tutela Grana Padano, prodotto Dop più consumato del mondo - la Fondazione ANT è un fuoriclasse nel settore della solidarietà e del sostegno a chi si trova costretto a combattere contro situazioni gravi e spesso improvvise. E' dunque un onore per noi essere partner di un progetto mirato a sostenere l'azione di chi quotidianamente si dedica con impegno e professionalità ad una causa tanto nobile, il fatto poi che ciò avvenga valorizzando i prodotti del territorio in cui ha sede il Consorzio e molte realtà produttive del Grana Padano, assume un valore simbolico ancora più elevato.

 

“E’ un onore per Franciacorta partecipare a questo nobile progetto capace di coniugare solidarietà e valorizzazione di importanti realtà bresciane e lombarde. Da sempre il Consorzio e i suoi produttori si dedicano con entusiasmo ad iniziative rivolte al sociale, collaborazioni con diverse associazioni che promuovono dall’integrazione sociale, al diritto alla salute dei bambini, alla lotta contro l’AIDS ecc. Inoltre, quest’anno Franciacorta è scesa in campo con un’asta benefica organizzata in favore delle popolazioni terremotate del centro Italia”- afferma Beatrice Archetti in rappresentanza di Consorzio Franciacorta.